Home page

 
  Time in Jazz 2016  
 
01. Il calendario
02. Il programma
02.1 Biglietti e abbonamenti
03. Paolo Fresu - Occhi
04. PAV
05. Cinema
05. Workshop di fotografia
06. Green Jazz
07. Bookshop
08.Time in Sassari
09. Le istituzioni che sostengono Time in Jazz
10. Sponsor e partner di Time in Jazz
11. il magazine
12. Occhi sul Jazz> di Libero Farn
 
  Time in Jazz 2015  
  Time in Jazz 2014  
  Time in Jazz 2013  
  Time in Jazz 2012  
  Time in Jazz 2011  
  Time in Jazz 2010  
  Time in Jazz 2009  
  Time in Jazz 2008  
  Time in Jazz 2007  
  Time in Jazz 2006  
  Time in Jazz 2005  
  Time in Jazz 2004  
  Time in Jazz 2003  
  Time in Jazz 2002  
  Time in Jazz 2001  
  Time in Jazz 2000  
  Time in Jazz 1999  
  Time in Jazz 1998  
  Time in Jazz 1997  
  Time in Jazz 1996  
  Time in Jazz 1995  
  Time in Jazz 1994  
  Time in Jazz 1993  
  Time in Jazz 1992  
  Time in Jazz 1991  
  Time in Jazz 1990  
  Time in Jazz 1989  
  Time in Jazz 1988  
 
 
 
 
   
13-08-2016, Rita Marcotulli & Mino Cinelu  
Sabato 13 agosto

Berchidda, Piazza del Popolo - ore 21.30

Rita Marcotulli - Mino Cinelu


produzione originale del Festival internazionale Time in Jazz


Un inedito duo per una produzione originale di Time in Jazz al centro del primo concerto della serata di sabato 13 in piazza del Popolo a Berchidda (sempre con inizio alle 21,30): la pianista Rita Marcotulli incontra il polistrumentista (ma soprattutto percussionista) francese Mino Cinelu in un dialogo in musica che promette sorprese, sull'onda della vocazione alla sperimentazione e all'interplay che caratterizza entrambi i musicisti. Partita da studi classici per approdare al jazz, Rita Marcotulli raggiunge presto il successo grazie al suo stile intimo e allo stesso tempo capace di amplificare le emozioni, che la porta a calcare le scene internazionali accanto a jazzisti come Jon Christensen, Palle Danielsson, Peter Erskine, Joe Lovano, Michel Portal, Enrico Rava, Pat Metheny, Billy Cobham. Originario della Martinica, Mino Cinelu un talento eclettico, come testimonia anche il lungo e variegato elenco di musicisti con cui ha collaborato: Miles Davis, Weather Report, Herbie Hancock, Sting, Lou Reed, Antonio Carlos Jobim, Brandford Marsalis, Dizzy Gillespie, Elton John, Gato Barbieri, Gil Evans, Pat Metheny, Pino Daniele, Stevie Wonder, Wayne Shorter, Zucchero, tanto per fare qualche nome.