Home page

 
  Time in Jazz 2016  
  Time in Jazz 2015  
  Time in Jazz 2014  
 
01. Il calendario
02. Il programma
03. Program & calendar (english)
04. Paolo Fresu "Piedi"
05. Green Jazz
06. Time Out !
07. Le istituzioni che sostengono Time in Jazz
08. Sponsor e partner di Time in Jazz
09. Bookshop & Media partnership
10. Time in Sassari
11. Biglietti e abbonamenti (Tickets & subscriptions)
12. Il tabloid
 
  Time in Jazz 2013  
  Time in Jazz 2012  
  Time in Jazz 2011  
  Time in Jazz 2010  
  Time in Jazz 2009  
  Time in Jazz 2008  
  Time in Jazz 2007  
  Time in Jazz 2006  
  Time in Jazz 2005  
  Time in Jazz 2004  
  Time in Jazz 2003  
  Time in Jazz 2002  
  Time in Jazz 2001  
  Time in Jazz 2000  
  Time in Jazz 1999  
  Time in Jazz 1998  
  Time in Jazz 1997  
  Time in Jazz 1996  
  Time in Jazz 1995  
  Time in Jazz 1994  
  Time in Jazz 1993  
  Time in Jazz 1992  
  Time in Jazz 1991  
  Time in Jazz 1990  
  Time in Jazz 1989  
  Time in Jazz 1988  
 
 
 
 
   
18-08-2014, Stefano D'Anna group  

Time in Sassari
Ossi, Molineddu -  ore 11

Stefano D'Anna Group
"Soundscape"


Evoca un suggestivo paesaggio sonoro “Soundscape”, il nuovo progetto del sassofonista siciliano Stefano D'Anna,  che vede la partecipazione del chitarrista Enrico Bracco, musicista romano tra i più interessanti della scena jazz nazionale, e di una solida sezione ritmica made in Sardinia, con Nicola Muresu al contrabbasso e Gianrico Manca  alla batteria.
Eccellente sassofonista tenore e soprano, attivo sulla scena jazzistica nazionale da oltre vent'anni, con prestigiose collaborazioni anche all'estero, Stefano D'Anna ha partecipato ai maggiori festival e rassegne nel panorama nazionale e internazionale, dove si è distinto per la sua spiccata sensibilità, le sue capacità espressive e l'esecuzione impeccabile. Il suo album "Carousel" (1998) è stato votato miglior disco di jazz italiano dell'anno dalla rivista Basimedia Magazine e in seguito è stato incluso nel libro "The Penguin Guide to CD's" insieme a "Runa" (2005).
"Soundscape rappresenta il mio attuale paesaggio sonoro, la musica che in questo momento della mia vita condivido con questi grandi musicisti con i quali ho trovato delle affinità e delle corrispondenze espressive", spiega D'Anna. Pubblicato l'anno scorso dall'etichetta S'Ard Music, l'album si caratterizza per una forte tensione narrativa che percorre tutto il repertorio, composto da brani originali che si sviluppano nel solco della moderna tradizione jazzistica. L'interplay tra i musicisti e la loro sensibilità traspaiono nelle loro esibizioni dal vivo, in cui si creano dinamiche d'improvvisazione fresche e altamente coinvolgenti.